Resoconto 2015-2019-Monteriggioni

Resoconto 2015-2019-Monteriggioni

Attività 2014-2019 1°

 

Il nostro mandato giungendo a termine e di seguito solo alcuni dei numerosi argomenti portati all'attenzione del Consiglio Comunale

Schermata_2019-05-10_alle_15.01.47

Parcheggio di Castellina

L’area si presenta degradata mancando la manutenzione del suolo. Quando piove è un lago melmoso, e se non piove la polvere dello sterro quando i camion fanno manovra rende l’aria irrespirabile.

L’unico cambiamento rispetto alla mozione dai noi presentata nel 2014 è stato l’allaccio elettrico di poco tempo fa, l’area è finalmente illuminata garantendo una sicurezza maggiore a chi vi sosta.

Invece dal punto di vista igienico sanitario la situazione e notevolmente peggiorata in seguito all’introduzione dei cassonetti “intelligenti”. Se prima solo alcuni rifiuti venivano lasciati a terra per inciviltà di qualcuno, adesso questo avviene sistematicamente poiché non è più possibile accedere al cassonetto per chi è privo di tessera.

Sarebbe opportuno almeno un cestino per evitare il degrado in cui versa adesso l’area.

Altra richiesta inascoltata è stata quella relativa ad un WC chimico, è ovvio ritenere che i camionisti che vi sostano per 1 giorno o più presentino necessità fisiologiche.

Accedi ai documenti
Schermata_2019-05-10_alle_22.17.14

Pista ciclabile Tognazza

Poco dopo l'inizio del nostro mandato ci fu sottoposta questa problematica da un gruppo di cittadini della Tognazza: una pista ciclabile completamente finita con tanto di campo sportivo pluridisciplinare ma non ancora accessibile. Dopo il sopralluogo si portò in Consiglio un interrogazione. Non ricevendo chiare indicazioni ne segui una seconda, poi si interessò della questione la stampa e concludemmo l'iter con una lettera al Segretario Comunale per sollecitare la risoluzione del problema. La pista è oggi usufruibile. Accedi ai documenti

Schermata_2019-05-10_alle_23.45.07

Strada franata di Uopini 

Anche in questo caso ci siamo mossi su indicazioni dei cittadini attraverso gli strumenti posti a disposizione dei consiglieri, essendo la strada di competenza provinciale (sp 119) fu sollecitata una risposta della Provincia tramite il Sindaco quale consigliere Provinciale.

Accedi ai documenti
 

Monitorato sulle attività del Comune

Schermata_2019-05-10_alle_23.08.24Revoca fondi Regione

In questo caso la nostra attività è stata di monitoraggio sull'operato del Comune, in particolare fu evidenziata la revoca di €32.486,81 da parte della Regione Toscana destinati al sostegno educativo della prima infanzia.

Accedi ai documenti
Schermata_2019-05-10_alle_23.57.37

Abusi edilizi

Appena pochi mesi dopo l'insediamento dell'amministrazione scoppia il caso della "scomparsa” di documenti inerenti l’urbanistica del Comune con conseguenti indagini della Procura. Una eredità della precedente amministrazione. Quello che è accaduto va a colpire le aspettative di vita di numerose famiglie che hanno investito risparmi e acceso mutui per queste abitazioni, e ora si vedono sospendere l'efficacia del loro titolo abitativo. In quei giorni non trapelava alcuna informazione in merito se non poche sporadiche notizie sui giornali. Quello che chiedemmo alla maggioranza, come prima cosa, fu di fare chiarezza nei confronti dei cittadini spiegando cosa era successo e come si sarebbe mossa l'amministrazione Comunale.

Accedi ai documenti
Schermata_2019-05-11_alle_00.02.08

L'appalto dei Rifiuti

Su questo argomento abbiamo investito più di chiunque altro segnalando storture e ombre, mediante numerose mozioni e interrogazioni. Avevamo anche richiesto un Consiglio comunale aperto (previsto nel regolamento) per spiegare ai nostri concittadini cosa stesse effettivamente accadendo e ci fu rifiutato per motivi di ordine pubblico. Comunque nel paragrafo criticità di questo sito abbiamo provato a sintetizzare la questione.

 

Accedi ai documenti